Quickribbon Udinese: il punto della situazione

giovedì 4 dicembre 2008

Stamattina l'Udinese riprenderà la preparazione in vista dell'Atalanta, impegno che diventa importantissimo dopop le quattro sconfitte consecutive. Sarà naturalmente un lavoro diversificato tra chi ha giocato con la Dinamo e chi no. Da archiviare quindi subito la serata di Uefa, sperando che non lasci strascichi fisici importanti. Lukovic al termine della gara ha parlato di una leggera distorsione, ma non crediamo che possa comprometttere la sua presenza all'Azzurri d'Italia, dove Marino dovrà fare a meno di Di Natale squalificato.


Ma da valutare ci sono anche Isla e Ferronetti che per ora non hanno ancora ripreso: da oggi lo staff medico dirà se possono considerarsi abili, ma non ci esprimiamo sulle possibilità.
Per la formazione meglio quindo aspettare domani e la rifinitura di sbato, certo comunque il ritorno della coppia centrale Coda- Domizzi, mentre l'attacco dovrebbe comprendere Qaugliarella come punta centrale, Pepe e Sanchez al posto di Di Natale. D'Agostino e Inler inamovibili rimane da capire se Marino insisterà su Pasquale o ridarà fiducia a Obodo dopo la buona prova offerta in Coppa.
Tutte domande che verranno sciolte a breve, come quella che riguarda Tissone convocato, ieri, ma che ad occhio non è ancora pronto a scendere in campo. Peccato sarebbe un ex che potrebbe fare al caso.

Rimane il fatto che l'Atalanta non è di certo la Dinamo e che Del neri punta a fare lo sgambetto ai bianconeri per superarli in classifica. I nerazzurri, in attesa di trovare continuità di rendimento anche lontano dal Comunale, per ora possono contare su una certezza: la difesa, a differenza dell’anno scorso (56 gol incassati alla fine), è il reparto che dà più affidamento, per cui l'udinese deve trovare soluzioni diverse dalle solite. Le quatro sconfitte infatti sono dipeso anche dal fatto che gli avversari hanno capito come arginare le bocche da fuoco bianconere. Talamonti ha già lanciato la sfida. Quagliarella & C, e soprattutto Marino devono rispondere sul campo. Non fare risultato sarebbe davvero grave.

(Udineseblog)

0 Comments:

Post a Comment



Articoli correllati