Quickribbon Le parole di Muntari nel dopo gara

domenica 14 settembre 2008

Squadra nuova, vizio vecchio. Sulley Muntari, che ad Udine riuscì a collezionare 3 rossi in 8 gare, a Milano non sembra aver cambiato abitudini. Alla seconda di campionato, pronti e via... Il ghanese non riesce nemmeno a rientrare in campo per la ripresa: si fa espellere al 44° del primo tempo per fallo di reazione. Cambia però l'atteggiamento post partita: Muntari infatti, forse ben catechizzato da Mourinho, a fine gara a Sky recita il mea culpa:

"Stavo bloccando la palla, ho messo le mani alte e l'arbitro mi ha dato il rosso. L'arbitro ha ragione, non devo alzare le mani però stavo bloccando la palla."

Secondo Mourinho Muntari è penalizzato da una fama che lo precede:
"Il passato è passato. Adesso gioco per l'Inter, mi dispiace essere stato espulso ma, ripeto, stavo bloccando la palla. Tedesco mi scalciava da dietro ma non è per questo che ho alzato la mano. Adesso guardo avanti e penso di fare bene con l'Inter.

(udineseblog)

0 Comments:

Post a Comment



Articoli correllati