Quickribbon Mutu, e dire che mi volevano cedere

giovedì 20 novembre 2008

'Quando non c'ero ho sentito che si puo' vincere senza me, o cediamolo, ora tutti mi vogliono e aspettano'. E' lo sfogo di Mutu. A due giorni dalla gara con l'Udinese in cui dovrebbe tornare titolare dopo un lungo infortunio l'attaccante viola risponde con ironia a chi gli dice che e' fondamentale per la squadra. 'Questo e' normale - riprende - e mi fa capire che in ogni partita bisogna dare il massimo per mostrare il proprio valore, che non c'e' tempo di riposare o di fermarsi'. (ansa)

0 Comments:

Post a Comment



Articoli correllati