Quickribbon Serie A: le ultime da tutti i campi

sabato 29 novembre 2008

I migliori contro la Reggina, per riprendere subito il cammino interrotto sabato scorso a San Siro. Claudio Ranieri va sul sicuro per non fallire l'appuntamento di stasera, nel secondo anticipo della quattordicesima giornata. Ecco le ultime dai campi.
CATANIA-LECCE (ore 18)
Catania - Zenga recupera Carboni e lancia anche Biagianti a centrocampo. In attacco il tridente Paolucci-Plasmati-Mascara.
Lecce - Beretta potrebbe scegliere, a sorpresa, il modulo 4-4-1-1, provato in settimana, con Giacomazzi a supporto di Tiribocchi e Caserta pronto a inserirsi in zona-tiro. Il tecnico valuterà sino all’ultimo momento i ballottaggi tra Diamoutene e Schiavi, e tra Esposito e Antunes. (g.cal).
JUVENTUS-REGGINA (20.30)
Juventus - Del Piero e Amauri in campo dal 1'. Marchisio confermato a centrocampo, dove agiranno pure Camoranesi, Sissoko e Nedved. Si rivede Ekdal in panchina.
ATALANTA-LAZIO (domani, ore 15.00)
Atalanta - Sono 20 i convocati da del Neri per la gara con la Lazio. Non c'è Bonaventura, bloccato dalla febbre, ma si rivede Manzoni che potrebbe andare in panchina. Formazione in alto mare soprattutto a centrocampo dove non sono escluse sorprese, come l'inserimento di Valdes. Vieri è convocato, con ogni probabilità partirà dalla panchina, ma non si può escludere nemmeno un impiego a sorpresa dal primo minuto con Floccari decentrato a sinistra. (g.m.)
GENOA-BOLOGNA (domani, ore 15)
Genoa -
Bologna - Out per infortunio Castellini, Lavecchia e Volpi, fuori per squalifica Bombardini. Non sono stati convocati neppure Marazzina (affaticamento muscolare) e Paonessa che nell’allenamento odierno, prima della partenza per Genova, ha rimediato una distorsione alla caviglia sinistra. Bologna col probabile 4-4-1-1, con Marchini alle spalle dell’unica punta Di Vaio. Recuperato, per la panchina, Adailton, sulla destra di centrocampo possibile la partenza dal 1’ per Coelho.
INTER-NAPOLI (domani, ore 15)
Inter - Balotelli, Quaresma e Materazzi non convocati. Rispetto alla gara con il Panathinaikos torna Stankovic (fuori Figo). In difesa Cordoba e Samuel centrali. Conferme per Zanetti e Muntari. In attacco Ibrahimovic sicuro, probabile l'utilizzo di Adriano.
SIENA-TORINO (domani, 15.00)
Siena - Ventitré i convocati da Giampaolo per la sfida interna di domani del Siena con il Torino. Manitta, che accusa un problema all'adduttore sinistro, non è nella lista (in panchina andrà Jaakkola), mentre ci sono i vari Forestieri, Belmonte e Coppola. Questa mattina la squadra ha effettuato la consueta rifinitura a Colle val d'Elsa, quindi il ritiro. Giampaolo confermerà Jaolim a centrocampo al posto dello squalificato Codrea, dubbio in difesa per il ballottaggio fra Zuniga e Moti. In attacco conferma per il duo Ghezzal-Maccarone. (a.l.)
Torino - Dubbio Natali, nel Toro che si avvicina a Siena. Il centrale difensivo lotta contro un improvviso attacco di febbre. Oggi si è allenato, è convocato e domattina, a poche ore dalla partita, verrà valutato il suo stato di salute. Altrimenti c’è Di Loreto. L’acciaccato Saumel rimane a casa, in avanti dubbio Bianchi-Amoruso, mentre Rubin è in vantaggio su Pisano. (f.t.)
UDINESE-CHIEVO (domani, 15.00)
Udinese - Sembra chiara l'intenzione di Marino di confermare Pasquale in mediana come nell'ultima uscita di Firenze, mentre Felipe è il candidato principe a rilevare lo squalificato Domizzi in difesa. Stesso discorso per Sanchez, in predicato di sostituire sul versante destro dell'attacco Pepe. Saranno assenti per infortunio Isla, Ferronetti (che non si sono allenati neanche stamane con la squadra), oltre a Tissone (su cui sembra esserci l'interesse del Napoli) e Zapata. (s.m.)
Chievo - Il Chievo ha trovato il campo di Facagna, dove ha svolto la rifinitura, ridotto ad un acquitrino per la pioggia abbondante caduta in queste ore. L’allenamento è cominciato alle 11, un po’ in ritardo rispetto al programma, è si è concluso alle 12.20. Di Carlo ha fatto lavorare tutta la squadra a differenza di Iunco, che ha invece svolto una seduta differenziata per smaltire una contusione. Le sue condizioni verranno valutate nelle prossime ore. Provati schemi e calci piazzati. Moro è in vantaggio su Frey per la sostituzione di Malagò. Davanti Pellissier unica punta, a sinistra Langella e a destra Luciano, favorito su Esposito. Proprio un suo gol, quando ancora era Eriberto, consentì al Chievo di vincere al Friuli (l’altra rete di Per rotta, finì 2-1) nel primo anno di serie A del Chievo. (a.d.p.)

PALERMO-MILAN(domani ore 20.30)
Milan - Tegola per Ancelotti: durante l'ultima rifinitura si è fermato Gennaro Gattuso, che non è partito per la Sicilia così come Borriello.

(gazzetta.it)

0 Comments:

Post a Comment



Articoli correllati